Gli articoli di Campanialive.it

 

Pure l’aria ha un peso: facciamoglielo pesare

Autore: Prof. Adriano Mazzarella -
Responsabile Osservatorio Meteorologico Università Federico II di Napoli
06/03/2010 (letto 3649 volte)

Non tutti sanno che l’aria ha un peso: un metro cubo di aria secca pesa 1.3 kg

 

Immagine non disponibile

Non tutti sanno che l’aria ha un peso: un metro cubo di aria secca pesa 1.3 kg e quanto più l’aria è umida tanto più è leggera a causa del peso minore delle molecole d’acqua. In una stanza a forma di cubo, con spigoli di 5 m, vi sono 125 m3 di aria che pesa circa 150 kg. I filosofi greci cercarono di pesare l’aria con le famose pesate dell’otre gonfio e dell’otre afflosciato ma non ottennero una variazione significativa (con conseguente affermazione che l’aria non ha peso) perché nelle due pesate il volume non era costante e la spinta di Archimede, la stessa che fa schizzare in alto un pallone immerso in acqua, mascherava la variazione di peso dell’otre gonfio. L’errore si scoprì solo quando le pompe aspiranti consentirono l’estrazione dell’aria dai palloni rigidi (di vetro o di metallo) che potevano essere pesati senza variazione di volume. La pressione atmosferica rappresenta il peso dell’intera colonna di atmosfera e per averne un’idea basta ricordare che il suo peso su una superficie di un cm2, paragonabile ad un polpastrello di un dito, è di circa un kg. Normalmente il nostro corpo non risente delle variazioni di pressione perché è in grado di rispondere ad esse, dall’interno, con una pressione uguale e contraria. Se scendessimo negli abissi del mare, la pressione dell’acqua, maggiore di quella dell’aria fino a 1000 volte, ci schiaccerebbe mentre non potremmo viaggiare nello spazio senza un adeguato equipaggiamento perché ci gonfieremmo durante l’ascesa fino a esplodere.

 

Condividi:

Facebook MySpace Twitter  

 

Torna in cima


Ricerca articoli

 

Ricerca per titolo:

 

Ricerca per testo contenuto:

Tutte le parole Almeno una parola

 

Clicca qui per maggiori informazioni