Gli articoli di Campanialive.it

 

UN'ENERGIA CHE NASCE DAL CALORE DELL'ASFALTO

Autore: Prof. Adriano Mazzarella - Responsabile Osservatorio Meteorologico Università Federico II di Napoli
14/10/2008 (letto 4718 volte)

Un’equipe di ricercatori dell’Università del Massachusetts (USA), coordinati dal professore

 

Immagine non disponibile

Un’energia che nasce dal calore dell’asfalto (da il Napoli del 11.10.08)

Un’equipe di ricercatori dell’Università del Massachusetts (USA), coordinati dal professore Mallick, ha sviluppato recentemente un progetto di ricerca sulla cattura dell’energia solare dall’asfalto delle strade che si arroventa di giorno, specie in estate, e si raffredda lentamente di notte. L’asfalto si comporta come un accumulatore di energia termica che può essere facilmente trasportata e trasformata in energia elettrica con una certa continuità e non in maniera discontinua come invece accade per i pannelli solari che smettono di produrre elettricità, quando il sole tramonta. La ricerca ha mostrato che è possibile inserire nelle strade asfaltate, a qualche centimetro di profondità, condutture d'acqua in modo che si possano riscaldare quanto basti per attivare un generatore termo-elettrico di corrente. Ovviamente, le caratteristiche di assorbimento dell'asfalto possono essere migliorate con l'aggiunta di aggregati altamente conduttivi come la quarzite e di una vernice che elimini la riflessione dei raggi solari. Molte strade vengono solitamente ristrutturate ogni 10-12 anni e quindi l’impianto per utilizzare il calore dell’asfalto potrebbe essere costruito durante tale rifacimento. L’estrazione del calore dall’asfalto ha anche una valenza ecologica in quanto può ridurre il fenomeno della cosiddetta isola di calore urbana. L’enorme quantità di calore imprigionata negli infiniti chilometri di strade e piazze asfaltate aspetta solo di essere utilizzata a scala industriale!

 

Condividi:

Facebook MySpace Twitter  

 

Torna in cima


Ricerca articoli

 

Ricerca per titolo:

 

Ricerca per testo contenuto:

Tutte le parole Almeno una parola

 

Clicca qui per maggiori informazioni