Rete di rilevamento Campanialive

Condizioni meteorologiche attuali:

 

Stazioni ufficiali Campanialive.it

Stazioni partner

Stazioni offline


 


 

Ultima immagine satellitare canale infrarosso


A cura di sat24.com


 

Carta di analisi satellitare e fronti sull'Europa


A cura di portal.chmi.cz


 

Notizie dalla Campania


NAPOLI, 9 APR - In vista di Pasqua e Pasquetta il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca raccomanda a Comuni, Prefetture, aziende e concessionari di trasporto di "intensificare, da oggi e fino al 13 aprile" i controlli presso caselli autostradali, stazioni ferroviarie, porti ed aeroporti "al fine di assicurare il rigoroso rispetto delle disposizioni" in vigore, in particolare il divieto di spostamento da un comune all'altro valido a livello nazionale. In caso di trasgressione andranno applicate le sanzioni statali (multa da 400 a 3000 euro) e la quarantena per 14 giorni prevista dall'ordinanza regionale in vigore. Il governatore ha inviato in proposito una lettera a tutte le istituzioni ed aziende competenti.


 

Clicca qui per maggiori informazioni

 

Ultim'ora

09/04/2020 10:21:30

Cielo sereno poco nuvoloso su tutta la regione. Non sono attesi cambiamenti del tempo con la presenza dell'alta pressione. Qualche annuvolamento sarà possibile sui settori interni montuosi nelle ore pomeridiane. Foschie dense nei fondovalle. Temperature senza particolari variazioni. Venti deboli a regime di brezza con rinforzi pomeridiani sotto costa e mare calmo o poco mosso solo al pomeriggio per le brezze.

Glossario meteo

Termine casuale:

Convergenza e divergenza

Nei cicloni, l'aria si sposta orizzontalmente dalla periferia verso il centro, mentre negli anticicloni l'aria si muove dal centro verso la periferia. Nel primo caso si ha convergenza, nel secondo divergenza. Il criterio che stabilisce se in una colonna d'aria c'è convergenza o divergenza è il seguente: se il vento è tale che nella colonna entra più aria di quanta ne esce, si ha convergenza; se, invece, esce più aria di quanta ne entra, c'è divergenza. Dove l'aria converge si generano moti verticali ascendenti che favoriscono la formazione delle nubi. Nelle carte sinottiche, la convergenza si nota dal fatto che le isòbare o le isoipse tendono ad avvicinarsi. Dove l'aria diverge si generano moti verticali discendenti (subsidenza) che favoriscono il dissolvimento delle nubi. Nelle carte la divergenza è palesata dalle isòbare o dalle isoipse in graduale allontanamento. Nella troposfera, la convergenza è accompagnata da un aumento della pressione atmosferica al suolo, mentre con la divergenza si ha un abbassamento della pressione.

Vai al Glossario

Forum Campanialive

Partecipa al nostro forum, da sempre il miglior forum meteo in Campania.
Notizie, approfondimenti, segnalazioni, foto e tanto altro tutto rigorosamente free!!!