Gli articoli di Campanialive.it

 

Aggiornato record di vento a Montevergine.

Autore: Redazione Campanialive.it
05/01/2014 (letto 3465 volte)

I meteorologi dell'Osservatorio storico di Montevergine aggiornano il record di vento.

 

Immagine non disponibile

Il 1 dicembre del 2013 è stata una giornata molto ventosa sulla Campania. Sul monte Partenio ove sono ubicate due stazioni meteorologiche gestite dall'Osservatorio meteo di Montevergine MVOBSV.org , si verificarono intense raffiche da nord est. I meteorologi che lavorano all'osservatorio storico analizzando accuratamente la serie dei dati rilevati si sono accorti che il record del 1 dicembre di 77 kts è stato in realtà di 79 kts quindi due nodi in più di vento. Viene quindi aggiornato il record precedente di 74 kts del 27 ottobre 2012. I 79 nodi rilevati il 1 dicembre del 2013 rappresentano l'intensità massima di vento rilevata all'osservatorio dal mese di ottobre 2007 quando fu installata la stazione automatica dotata di anemometro in sostituzione della precedente strumentazione meccanica che non disponeva di questo prezioso strumento.

Il record storico assoluto rilevato all'osservatorio attraverso le vecchie strumentazioni utilizzate in precedenza dai monaci è di 117 Kts pari a 217 Km/h nel mese di gennaio del 1949 come indicato nella monumentale opera di Cristoforo Mennella "Il Clima di'Italia". Su tale dato però regna ancora l'incertezza in quanto fu probabilmente rilevato con strumentazione della Regia Arma Aeronautica che per un periodo ha utilizzato l'Osservatorio con alcuni suoi strumenti meteorologici. Sui diari e i riepiloghi meteorologici redatti dai monaci e custoditi presso l'abbazia, non risulta traccia di tale valore ma solo di una indicazione di vento con forza pari a 5 su una scala 1 to 6 nei giorni dal 1 al 6 gennaio del 1949.

Se vuoi dire la tua su questo articolo clicca qui.

 

Condividi:

Facebook MySpace Twitter  

 

Torna in cima


Ricerca articoli

 

Ricerca per titolo:

 

Ricerca per testo contenuto:

Tutte le parole Almeno una parola

 

Clicca qui per maggiori informazioni