Gli articoli di Campanialive.it

 

Forte nubifragio su Napoli il 12 ottobre 2012

Autore: Redazione Campanialive.it
12/10/2012 (letto 3446 volte)

Ennesimo forte e intenso nubifragio questa mattina si abbatte su Napoli con i consueti disagi

 

Un violento temporale si è abbattuto questa mattina sull'area della provincia di Napoli. Erano previste forti precipitazioni e come spesso accade in simili occasioni i disagi non si sono fatti attendere. Completamente allagata la parte bassa del capoluogo regionale dopo che 50 mm di pioggia caduti in circa 50 minuti si sono scaricati durante il temporale. Allagamenti segnalati in molte zone della città con molti disagi in particolare per il funzionamento dei treni metropolitani che hanno subito allagamenti in molte stazioni. In particolare la stazione di piazza Garibaldi e quella del metrò di piazza Dante hanno subito allagamenti maggiori come testimoniano anche le immagini riprese nel video che vi proponiamo successivamente.

L'analisi delle 06Z corrispondenti alle ore 8 del mattino mostravano il fronte freddo in arrivo dal Tirreno che si spostava verso levante accompagnato da nubi torreggianti temporalesche. Un altro fronte segue sulla penisola iberica.


L'immagine satellitare delle ore 9 di questa mattina ci mostra chiaramente due intense aree temporalesche. Una perfettamente tondeggiante posta in mare mentre poco sopra di essa si staglia quella di forma irregolare ma ricca di cumulonembi che poi interesserà di li a poco l'area di Napoli e che abbiamo racchiusa in un cerchio rosso per evidenziarne meglio il contorno. Dopo circa 30 minuti inizieranno le precipitazioni forti sul napoletano che come spesso accade enfatizzate dall'intensa urbanizzazione del luogo si arricchiscono di ulteriore energia trasformandosi rapidamente in forti nubifragi accompagnati da intensi boati e fulminazioni frequenti.


La nostra stazione di via Toledo di recente installazione e curata dal LUPT ha rilevato il picco di intensità di precipitazione con 330 mm/h alle 9.50 con ben 20.8 mm caduti in 10 minuti con ben 42 mm concentrati in 30 minuti di rilevamento. Trattasi quindi di nubifragio. Nubifragio che ha interessato anche l'area del quartiere collinare del Vomero nel suo lato più sud/orientale come testimonia il grafico della stazione di v. Scarlatti dell'Istituto Salesiano con i suoi 43 mm


Di seguito un filmato che mostra l'incrocio di via San Gennaro ad Antignano e Viale Michelangelo al Vomero a Napoli, dove ad ogni pioggia intensa la rete fognaria "suona" attraverso il frastuono dei suoi tombini che saltellano spinti dall'aria compressa nelle condotte sature di acqua piovana.



In questo altro filmato possiamo osservare gli allagamenti all'interno della stazione di piazza Garibaldi sotto la stazione centrale cosa consueta ad ogni pioggia negli ultimi anni.


Infine un fermo immagine della condizioni nelle quali versava la riviera di Chiaia questa mattina poco dopo il temporale. Tra queste ondate transitavano le auto.

 

Condividi:

Facebook MySpace Twitter  

 

Torna in cima


Ricerca articoli

 

Ricerca per titolo:

 

Ricerca per testo contenuto:

Tutte le parole Almeno una parola

 

Clicca qui per maggiori informazioni