Gli articoli di Campanialive.it

 

Forte vento di Scirocco sul napoletano il 6 marzo 2013

Autore: Redazione Campanialive.it
07/03/2013 (letto 2200 volte)

Forti raffiche di Scirocco si sono abbattute sulla costa napoletana.

 

Immagine non disponibile

53 Kts rilevati presso la stazione meteo dell'Istituto Darmon sui Camaldoli. Si tratta del record assoluto da quando questa stazione è stata installata. Ma la giornata del 6 marzo 2013 verrà ricordata per le tante stazioni che hanno superato i 40 kts di raffica di vento. Il mare molto agitato ha reso difficili i collegamenti tra le isole del golfo e i porti di Napoli e Pozzuoli spazzati dalle raffiche. Il vento è stato cosi forte soltanto nell'area napoletana costiera in quanto sulle zone interne e sulle altre province benché intenso non ha fatto registrare valori particolarmente elevati. Lo Scirocco dall'arabo shurhùq, vento di mezzogiorno, è un vento generalmente molto mite che soffia da Sud sud-est sul territorio campano. Talvolta provoca effetto fhon su alcune aree a ridosso dei rilievi montuosi provocando ulteriori riscaldamenti dell'aria nei bassi strati per compressione adiabatica portando le temperature su valori molto alti. Poiché spesso solleva sabbia e polvere dalle aree desertiche africane , provoca la tipica pioggia gialla carica di polvere giallastra fine. A volte , ma più raramente riesce a provocare il fenomeno della neve rossa in alta quota dove cadono fiocchi misti a polveri desertiche facendo assumere alla neve una colorazione rossastra.

 

Condividi:

Facebook MySpace Twitter  

 

Torna in cima


Ricerca articoli

 

Ricerca per titolo:

 

Ricerca per testo contenuto:

Tutte le parole Almeno una parola

 

Clicca qui per maggiori informazioni