Gli articoli di Campanialive.it

 

INFLUENZA DELL’OSCILLAZIONE ARTICA SU DIVERSE REALTA’ MICROCLIMATICHE CAMPANE

Autore: Dott.Alberto Fucci
29/10/2013 (letto 2166 volte)

L’AO (Arctic Oscillation) è un indice troposferico che misura la differenza di pressione tra il Circolo Polare Artico (66°N) e le medie latitudini

 

Immagine non disponibile

L’AO (Arctic Oscillation) è un indice troposferico che misura la differenza di pressione tra il Circolo Polare Artico (66°N) e le medie latitudini (37- 45°N). Nel nostro emisfero, al di sopra dei 50° di latitudine, staziona in maniera quasi permanente una profonda depressione, il Vortice Polare, il quale nel semestre freddo, allungandosi verso sud, va anche ad alimentare due distinti centri di bassa pressione: il Ciclone d’Islanda nel Nord Atlantico e il Ciclone delle Aleutine nel Pacifico Settentrionale.
L’Indice, con la sua oscillazione di valori (positivi >0.5, negativi <0.5, neutri con valori compresi tra +0.4 e -0.4) va ad influenzare incisivamente il quadro meteorologico europeo, e quindi anche quello italiano, con il diverso posizionamento delle figure bariche.
A tal scopo la mia tesi di Laurea nella sua parte descrittiva mira a fornire un’ampia e accurata analisi degli Indici di Teleconnessione , suddivisi in Stratosferici, Oceanici e Troposferici, nonché a rappresentare la loro influenza e rilevanza sulla Circolazione Generale dell’Atmosfera.
La parte sperimentale invece dimostra come l’Indice Teleconnettivo Troposferico AO sia in grado di influenzare andamenti termopluviometrici relativi anche a diversi microclimi della Regione Campania…
Si riporta nel seguente pdf una sintesi relativa alla parte sperimentale dell’elaborato di Laurea...



Click qui per scaricare il file pdf completo

Se vuoi dire la tua su questo articolo clicca qui.

 

Condividi:

Facebook MySpace Twitter  

 

Torna in cima


Ricerca articoli

 

Ricerca per titolo:

 

Ricerca per testo contenuto:

Tutte le parole Almeno una parola

 

Clicca qui per maggiori informazioni