Gli articoli di Campanialive.it

 

Il clima del mese di Dicembre 2010 a Napoli centro

Autore: Prof. Adriano Mazzarella -
Responsabile Osservatorio Meteorologico Università Federico II di Napoli
03/01/2011 (letto 3358 volte)

Consueto riepilogo sull'andamento climatico dello storico osservatorio di Napoli San Marcellino

 

Immagine non disponibile

Il mese di dicembre è stato caratterizzato da una notevole variabilità atmosferica con alternanza di caldo e freddo per la presenza sul Mediterraneo di un vortice, denominato “Scarlett”, che ha risucchiato in alternanza aria caldo-umida tropicale e freddo-asciutta siberiana; le medie mensili sono risultate così di 9.3°C per le temperature minime (un grado in più della media) e di 14.0°C per le massime (in linea con la media). Il cono del Vesuvio è stato ricoperto da neve nei giorni 5, 17, 26 e 27 e la quantità di pioggia è stata di circa 60 mm, la metà di quella che cade normalmente a dicembre A chiusura d’anno, risulta utile riportare il bilancio termo-pluviometrico dell’intero 2010, come ricavato dai dati dell’Osservatorio Meteorologico della Federico II, sito a Napoli centro e funzionante dal 1872. La temperatura media del 2010 è stata di 18.0°C, mezzo grado in più rispetto alla media annuale ma circa mezzo grado in meno rispetto ai valori degli ultimi 5 anni; la quantità di pioggia annuale è stata di 990 mm, 150 mm in più della media annuale. Tali risultati sono in controtendenza rispetto ai recenti allarmismi su un futuro del Pianeta sempre più siccitoso e bollente.

Se vuoi dire la tua su questo articolo clicca qui.

 

Condividi:

Facebook MySpace Twitter  

 

Torna in cima


Ricerca articoli

 

Ricerca per titolo:

 

Ricerca per testo contenuto:

Tutte le parole Almeno una parola

 

Clicca qui per maggiori informazioni