Gli articoli di Campanialive.it

 

Il clima del mese di agosto 2013 a Napoli Centro

Autore: Prof. Adriano Mazzarella - Federico II Napoli
02/09/2013 (letto 1715 volte)

Consueto riepilogo dei dati mensili dello storico osservatorio meteorologico del centro della città di Napoli

 

Immagine non disponibile

Il mese di agosto 2013 è stato caratterizzato da una notevole variabilità atmosferica: la prima decade con temperature di 2-3 gradi al di sopra della media, la seconda con temperature normali e l’ultima con temperature di 1-2 gradi al di sotto della media. La media delle temperature è stata, perciò, di 24.1°C per le minime, tre gradi in più della media, e di 30.3°C per le massime, in linea con la media del mese. L’aumento delle minime rispetto alle massime si spiega con la crescita dell’area metropolitana di Napoli, responsabile della cosiddetta isola di calore urbana e, quindi, dell’aumento delle temperature notturne. Il giorno più caldo è stato il 2 agosto con una temperatura massima di 34°C; la pioggia caduta è stata pari a 29 mm, in linea con la media del mese che, normalmente, è uno dei mesi più asciutti dell’anno. Tale scenario è dipeso sostanzialmente dall’anticiclone delle Azzorre che si è posizionato nella prima decade su alte latitudini, agevolando la risalita del bollente ed umido anticiclone africano; solo dopo si è spostato progressivamente sul Mediterraneo determinando la “rottura” dell’estate intorno alla metà del mese con i classici e forti temporali e con un brusco abbassamento della temperatura.

Se vuoi dire la tua su questo articolo clicca qui.

 

Condividi:

Facebook MySpace Twitter  

 

Torna in cima


Ricerca articoli

 

Ricerca per titolo:

 

Ricerca per testo contenuto:

Tutte le parole Almeno una parola

 

Clicca qui per maggiori informazioni