Gli articoli di Campanialive.it

 

Il clima del mese di dicembre 2023 a Napoli centro

Autore: Prof. Adriano Mazzarella - Federico II Napoli
09/01/2024 (letto 219 volte)

Consueto riepilogo dei dati mensili dello storico osservatorio meteorologico del centro della città di Napoli

 

Immagine non disponibile

La temperatura dell’aria di dicembre 2023 ha oscillato intorno ai
14°C con un massimo di 20.4°C il giorno 1 ed un minimo di
7.6°C il giorno 8 ma sempre con valori al di sopra della media
del periodo. Le medie mensili hanno raggiunto valori di 11.5°C
per le temperature minime (3.1°C in più della media) e di
16.2°C per le massime (2.2°C in più). La temperatura massima
dell’aria dell’intero mese di dicembre non ha raggiunto valori
record perché minore dei valori registrati negli anni 1872
(16.8°C),1880 (16.8°C) e 2022 (17.3°C). La pioggia è stata di
87 mm, il 28% in meno di quella che cade normalmente a
dicembre, e distribuita in 8 giorni. La temperatura del mare è
passata da 19°C di inizio dicembre a 17°C di fine mese. Dal 15
al 19 e dal 25 al 31 dicembre, la pressione atmosferica ha
raggiunto valori elevati dell’ordine di 1035 hpa che hanno
bloccato la circolazione atmosferica da ovest verso est sul
Mediterraneo. Tale scenario barico ha determinato assenza di
ventilazione, foschie mattutine ed elevati valori di umidità
notturna dell’ordine del 90%, come ha avuto modo di verificare
chi non é riuscito ad asciugare il bucato nei tempi soliti.
Anticicloni così poderosi sono in grado di causare anche un
abbassamento del livello del mare di 35 cm (il cosiddetto
barometro invertito) che i napoletani hanno potuto verificare
attraverso l’insolito affioramento di una striscia scura nella parte
inferiore sia della scogliera prospiciente via Caracciolo che di
Castel dell’Ovo. A chiusura d’anno risulta utile riportarne il
bilancio termo-pluviometrico. La media delle temperature
massime del 2023 è stata di 22.2°C con i mesi di gennaio,
febbraio, marzo, luglio, agosto, settembre, ottobre, novembre e
dicembre un grado al di sopra delle medie stagionali e con i
rimanenti mesi un grado al di sotto. Tale valore non è, però, da
record perché più basso dei valori di numerosi anni quali il 1947
(22.4°C), il 1950 (22.6°C), il 1961 e il 2022 (22.5C°). La
pioggia caduta è stata di 823 mm, 43 mm in meno della
cumulata storica annuale, concentrata nei mesi di gennaio,
aprile, maggio e novembre e con deficit in ottobre e dicembre.

Se vuoi dire la tua su questo articolo clicca qui.

 

Condividi:

Facebook MySpace Twitter  

 

Torna in cima


Ricerca articoli

 

Ricerca per titolo:

 

Ricerca per testo contenuto:

Tutte le parole Almeno una parola

 

Clicca qui per maggiori informazioni