Gli articoli di Campanialive.it

 

Il clima del mese di febbraio 2019 a Napoli centro

Autore: Prof. Adriano Mazzarella - Federico II Napoli
02/03/2019 (letto 168 volte)

Consueto riepilogo dei dati mensili dello storico osservatorio meteorologico del centro della città di Napoli

 

Immagine non disponibile

Un potente anticiclone delle Azzorre si è posizionato sul Mediterraneo ininterrottamente per i primi 22 giorni e gli ultimi due di febbraio ed ha determinato il blocco della circolazione atmosferica con assenza di vento e di nuvole, elevate escursioni termiche fra il giorno e la notte e problemi di inquinamento da polveri sottili nelle aree metropolitane. Solo nei giorni 23, 24 e 25, l’anticiclone si è allungato verso il Nord Europa e la presenza simultanea di un potente anticiclone sui Balcani di 1040 hPa e di una profonda area ciclonica sullo Ionio di 1000 hPa ha permesso l’ingresso in Italia di aria gelida siberiana. Questo episodio ha determinato in Campania una netta diminuzione della temperatura, neve sulle zone interne, fiocchi di neve sulle colline di Napoli e venti forti da Nord Est che a Napoli centro hanno raggiunto i 100 chilometri orari e a Castel Sant’Elmo i 150. La notevole ventilazione ha causato intense mareggiate, valori percepiti di temperatura al di sotto dello zero (per effetto del cosiddetto Wind Chill) e la caduta di alberi secolari costringendo diverse amministrazioni comunali a chiudere scuole, parchi e cimiteri. Un vento di 100 chilometri orari, infatti, è in grado di determinare, su ogni metro quadrato di oggetto investito, una spinta di 40 chili che, se sufficientemente prolungata nel tempo, può determinarne la caduta improvvisa. Le medie delle temperature minime e massime dell’intero mese a Napoli centro sono state, perciò, rispettivamente, di 8.7°C e 14.6°C, due gradi e un grado in più delle medie stagionali. Il giorno più freddo è stato il 23 febbraio, con una temperatura minima di 3.6°C e con neve sul Vesuvio nei giorni 11, 25 e 26. La quantità di pioggia di 15 mm rappresenta l‘80% in meno di quella che cade normalmente a febbraio.

Se vuoi dire la tua su questo articolo clicca qui.

 

Condividi:

Facebook MySpace Twitter  

 

Torna in cima


Ricerca articoli

 

Ricerca per titolo:

 

Ricerca per testo contenuto:

Tutte le parole Almeno una parola

 

Clicca qui per maggiori informazioni