Gli articoli di Campanialive.it

 

Il clima del mese di luglio 2011 a Napoli centro.

Autore: Prof. Adriano Mazzarella -
Responsabile Osservatorio Meteorologico Università Federico II di Napoli
03/08/2011 (letto 3472 volte)

Consueto riepilogo del clima rilevato presso lo storico osservatorio di San Marcellino, il più antico osservatorio meteorologico del centro di Napoli.

 

Immagine non disponibile

Il clima del mese di luglio 2011 rilevato presso l'osservatorio di Napoli San Marcellino è stato molto disomogeneo. Fino al 13, masse d’aria umida e bollente di origine africana hanno determinato valori elevati di temperatura dell’aria che, di notte, sono stati più elevati della media di 3-4°C; la temperatura del mare è schizzata a 26°C, come ha avuto modo di notare chi ha avuto la fortuna di fare i bagni in questo periodo; nella rimanente parte del mese, la latitanza dell’anticiclone delle Azzorre, sempre più posizionato sull’Atlantico in senso meridianale, e la presenza dell’anticlone russo sul Nord Est europeo, ha agevolato l’ingresso sul Mediterraneo di masse d’aria fredda con il conseguente notevole abbassamento della temperatura dell’aria e del mare. Tale disomogeneità climatica ha determinato una media mensile delle temperature massime di 27.9°C, due gradi in meno della media stagionale, e una media delle temperature minime di 22.3°C, un grado in più. Il giorno più caldo è stato l’11 luglio con 33.0°C; le precipitazioni sono state pari a 36 mm, 20 mm al di sopra della media stagionale.

Se vuoi dire la tua su questo articolo clicca qui.

 

Condividi:

Facebook MySpace Twitter  

 

Torna in cima


Ricerca articoli

 

Ricerca per titolo:

 

Ricerca per testo contenuto:

Tutte le parole Almeno una parola

 

Clicca qui per maggiori informazioni