Gli articoli di Campanialive.it

 

Il clima del mese di luglio 2016 a Napoli centro

Autore: Prof. Adriano Mazzarella - Federico II Napoli
03/08/2016 (letto 1507 volte)

Consueto riepilogo dei dati mensili dello storico osservatorio meteorologico del centro della città di Napoli

 

Immagine non disponibile

Luglio 2016 è stato molto disomogeneo. Fino al 13, masse d’aria umida bollente hanno determinato valori elevati di temperatura dell’aria che, specie di notte, sono stati più alti della media di 3-4°C e con la temperatura del mare schizzata a 26°C. I cinque giorni successivi sono stati caratterizzati da un brusco calo della temperatura per l’intrusione in quota di aria fredda atlantica e conseguenti venti settentrionali e temporali. Dal 18 a fine mese, la temperatura e l’afa sono ancora aumentate ma all'interno della norma. Tale disomogeneità atmosferica ha determinato una media mensile delle temperature massime di 30.5°C, mezzo grado in più di quella stagionale, e una media delle temperature minime di 23.2°C, due gradi in più. Il giorno più caldo è stato l’11 luglio con 33.8°C; le precipitazioni sono state pari a 42 mm, più del doppio della media stagionale e concentrate nei giorni 15 e 24. Un’indagine dettagliata dell’intero archivio ultrasecolare dell’Osservatorio Meteorologico dell’Università di Napoli Federico II ha verificato che il giorno di luglio più caldo a Napoli è stato l’8 luglio del 1881 con ben 39.9°C.

Se vuoi dire la tua su questo articolo clicca qui.

 

Condividi:

Facebook MySpace Twitter  

 

Torna in cima


Ricerca articoli

 

Ricerca per titolo:

 

Ricerca per testo contenuto:

Tutte le parole Almeno una parola

 

Clicca qui per maggiori informazioni