Gli articoli di Campanialive.it

 

Il clima del mese di maggio 2015 a Napoli centro

Autore: Prof. Adriano Mazzarella - Federico II Napoli
04/06/2015 (letto 2119 volte)

Consueto riepilogo dei dati mensili dello storico osservatorio meteorologico del centro della città di Napoli

 

Immagine non disponibile

Una notevole variabilità atmosferica ha caratterizzato il mese di maggio 2015, con la temperatura dell’aria al di sotto della media stagionale nei primi 3 giorni, al di sopra fino alla fine della seconda decade e decisamente al di sotto nei rimanenti giorni. La media delle minime è stata così di 17.5°C più elevata di 2.5°C della relativa media stagionale, mentre quella delle massime è stata di 24.0°C, mezzo grado in più. Il giorno più caldo è stato il 5 maggio con 31.1°C e le precipitazioni hanno raggiunto i 35 mm, il 25% in meno di quanto piove normalmente a maggio. La variabilità atmosferica di questo mese è dovuta alla prolungata presenza dell’anticiclone delle Azzorre ad Ovest del Mediterraneo e dalla depressione ligure posizionata una volta più a Sud e una volta più a Nord, in grado di attrarre prima aria calda africana e poi aria fredda polare. Ma tali improvvisi sbalzi termici sono fisiologici a maggio quando l’atmosfera si prepara al passaggio dall'inverno all'estate e i ghiacciai per sciogliersi sottraggono energia termica all'ambiente.

Se vuoi dire la tua su questo articolo clicca qui.

 

Condividi:

Facebook MySpace Twitter  

 

Torna in cima


Ricerca articoli

 

Ricerca per titolo:

 

Ricerca per testo contenuto:

Tutte le parole Almeno una parola

 

Clicca qui per maggiori informazioni