Gli articoli di Campanialive.it

 

Il clima del mese di maggio 2016 a Napoli centro

Autore: Prof. Adriano Mazzarella - Federico II Napoli
02/06/2016 (letto 1479 volte)

Consueto riepilogo dei dati mensili dello storico osservatorio meteorologico del centro della città di Napoli

 

Immagine non disponibile

L’analisi degli ultimi 145 anni di dati meteo dell’archivio storico dell’Università Federico II ha evidenziato un mese di maggio 2016 molto più freddo e piovoso delle rispettive medie stagionali. La temperatura massima a Napoli centro è stata pari a 22.2°C, un grado e mezzo al di sotto della media e la pioggia caduta è stata pari a 70 mm, il 50% in più di quella che cade normalmente a maggio. Il giorno più caldo è stato il 27 maggio con 28.8°C mentre i giorni più freddi sono stati intorno a metà maggio nel rispetto del detto ”A mezzo maggio coda dell’inverno”. Quest’anno maggio si è comportato da tipico mese di passaggio dalla primavera all’estate con la presenza quasi continua sul Mediterraneo di aree cicloniche che hanno determinato lo scontro di masse d’aria fredda settentrionale con masse d’aria calda africana e, perciò, una notevole instabilità atmosferica. La primavera di quest’anno non vede ancora una via d’uscita per qualificarsi come anticamera dell’estate (cosa che, statisticamente, avviene almeno nella seconda metà di maggio) e sconta la quasi assenza dell’inverno che l’ha preceduta. La circolazione atmosferica deve recuperare gli squilibri della passata stagione mediante ulteriori squilibri ed un mese di maggio più piovoso e più freddo della norma permette all’atmosfera di recuperare l’equilibrio perduto.

Se vuoi dire la tua su questo articolo clicca qui.

 

Condividi:

Facebook MySpace Twitter  

 

Torna in cima


Ricerca articoli

 

Ricerca per titolo:

 

Ricerca per testo contenuto:

Tutte le parole Almeno una parola

 

Clicca qui per maggiori informazioni