Gli articoli di Campanialive.it

 

Il clima del mese di marzo 2022 a Napoli centro

Autore: Prof. Adriano Mazzarella - Federico II Napoli
06/04/2022 (letto 162 volte)

Consueto riepilogo dei dati mensili dello storico osservatorio meteorologico del centro della città di Napoli

 

Immagine non disponibile

La prima metà di marzo 2022 sarà ricordata per il colpo di coda
dell’inverno con valori di temperatura dell’aria di 4/5°C al di sotto della
media e con il cono del Vesuvio ininterrottamente coperto di neve. Sarà
ricordata come la prima metà di marzo più fredda dal 1872, da quando é
stato operativo l’Osservatorio Meteorologico della Federico II a Napoli
centro. Nella seconda metà del mese, ad eccezione dei giorni 19, 20 e 21
ancora al di sotto della media, i valori di temperatura sono stati in linea
con quelli tipicamente primaverili. L’inatteso scenario termico della
prima metà del mese é stato determinato dall’anticiclone delle Azzorre
che si è posizionato ad ovest della penisola iberica, ha bloccato la
circolazione atmosferica da ovest ed ha così agevolato l’arrivo sull’Italia
di un flusso d'aria gelida direttamente dalla Russia. A seguire, e per una
intera settimana, una ondulazione anticiclonica di ben 1040 hPa a forma
della lettera greca omega (indicativa di una circolazione atmosferica
bloccata) si è impossessata dell’Europa centrale e del Mediterraneo
determinando ancora assenza di pioggia, nebbie notturne e temperature
diurne più elevate di 10°C rispetto alla notte. Solo negli ultimi 5 giorni, la
circolazione atmosferica si è sbloccata con una diminuzione di pressione
atmosferica di ben 30 hPa, con l’arrivo di aria umida e mite direttamente
dall’atlantico e finalmente con le piogge negli ultimi due giorni del mese.
Le medie mensili delle temperature minime sono state di così di 8.4°C
per le minime, mezzo grado in meno della media stagionale, e di 15.1°C
per le massime, un grado in in meno. La temperatura del mare ha
oscillato fra 15°C e 16°C. La pioggia caduta è stata pari a 33 mm, la
metà di quella che cade normalmente a marzo, distribuita in 7 giorni e
concentrata nell’ultimo giorno quando la protezione civile ha lanciato
l’allerta meteo per la pioggia e la ventilazione.

Se vuoi dire la tua su questo articolo clicca qui.

 

Condividi:

Facebook MySpace Twitter  

 

Torna in cima


Ricerca articoli

 

Ricerca per titolo:

 

Ricerca per testo contenuto:

Tutte le parole Almeno una parola

 

Clicca qui per maggiori informazioni