Gli articoli di Campanialive.it

 

Il clima del mese di settembre 2020 a Napoli centro

Autore: Prof. Adriano Mazzarella - Federico II Napoli
01/10/2020 (letto 79 volte)

Consueto riepilogo dei dati mensili dello storico osservatorio meteorologico del centro della città di Napoli

 

Immagine non disponibile

Settembre 2020, alla pari di settembre dei due anni precedenti, è stato un mese dai due volti: nella prime due decadi, la temperatura dell’aria è stata di 3-4°C al di sopra della media stagionale, nella terza decade di 3-4°C al di sotto. A livello mensile, la media delle temperature minime è stata così di 21.6°C, due gradi e mezzo in più della media stagionale, mentre quella delle temperature massime è stata di 28.3°C, un grado e mezzo in più. Questo perché, nelle prime due decadi, una persistente area di alta pressione si è impadronita del sud Italia ed ha sempre respinto, alla pari di un muro di gomma, tutte le perturbazioni provenienti dall’Atlantico. Solo a partire dal 22 settembre, la situazione sinottica è cambiata drasticamente: due aree di alta pressione sull'Atlantico e sulla Russia hanno agevolato l’ingresso di masse d’aria settentrionali con piogge, temperature in discesa e intensi venti. Il giorno più caldo è stato il 14 settembre con 34.5°C che non è da record perché valori più alti sono stati più volte superati come il 7 settembre 1946 con 39.4° e il 17 settembre 1975 con 38.4°C. La temperatura del mare nel golfo, vero termometro ambientale, ha raggiunto i 27.0°C nei primi tre giorni per poi precipitare sui 23°C a fine mese. La pioggia è stata pari a 110 mm, 40 mm in più di quella che cade normalmente a settembre e quasi tutta concentrata in 9 giorni consecutivi a partire dal 21. La ventilazione, molto intensa, ha messo a dura prova la navigazione nel golfo. In particolare, nel giorno 25, una tromba d’aria ha colpito e danneggiato il quartiere della Pignasecca con raffiche che hanno raggiunto valori di 106 km/h. E’ curioso notare che quest’anno l’estate meteorologica, che per convenzione va dal 1 giugno al 31 agosto, ha avuto una durata perfettamente uguale a quella astronomica che va dal solstizio estivo del 20 giugno fino all'equinozio autunnale del 22 settembre.

Se vuoi dire la tua su questo articolo clicca qui.

 

Condividi:

Facebook MySpace Twitter  

 

Torna in cima


Ricerca articoli

 

Ricerca per titolo:

 

Ricerca per testo contenuto:

Tutte le parole Almeno una parola

 

Clicca qui per maggiori informazioni