Gli articoli di Campanialive.it

 

Il clima di Agosto 2009 a Napoli.

Autore: Prof. Adriano Mazzarella -
Responsabile Osservatorio Meteorologico Università Federico II di Napoli
04/09/2009 (letto 3520 volte)

Consueto riepilogo dell'andamento meteo della storica stazione di Napoli S.Marcellino

 

Immagine non disponibile

Ad eccezione della prima decade, il mese di agosto 2009 è stato caratterizzato da temperature elevate che, combinate ai tassi notevoli di umidità e all’assenza di ventilazione notturna, hanno determinato un notevole disagio. Le medie delle temperature minime e massime sono state pari a 24.4°C e a 31.5°C, ben 3.2°C e 1.4°C in più delle rispettive medie stagionali. Il giorno più caldo è stato il 20 agosto con una temperatura massima di 36.2°C e un disagio classificato come “estremo”. La pioggia è stata assente in tutto il mese che normalmente è uno dei mesi più asciutti dell’anno. Il cielo è stato prevalentemente sereno e con radiazione solare ultravioletta non molto alta per la presenza a Napoli di ozono prodotto dalla reazione dei raggi solari con i gas di scarico delle auto. La temperatura del mare nel golfo è schizzata a 27°C, un grado in più rispetto all’anno scorso. Tale scenario è dipeso dalla presenza continua sul Mediterraneo del bollente ed umido anticiclone africano, al posto del più mite anticiclone delle Azzorre, che ha impedito l’ingresso delle perturbazioni nord-atlantiche più fresche. Dalla consultazione dell’archivio meteorologico ultracentenario della Federico II emerge che i mesi di agosto del 2003 e degli anni compresi fra il 1944 e il 1947 sono stati caratterizzati da temperature ancora più elevate e durature.

 

Condividi:

Facebook MySpace Twitter  

 

Torna in cima


Ricerca articoli

 

Ricerca per titolo:

 

Ricerca per testo contenuto:

Tutte le parole Almeno una parola

 

Clicca qui per maggiori informazioni