Gli articoli di Campanialive.it

 

Neve a Capri , Ischia e gelo in tutta la Campania.

Autore: Redazione Campanialive.it
19/12/2010 (letto 8782 volte)

Il mese di dicembre del 2010 è testimone di molti record di freddo battuti e di alcuni eventi eccezionali e rari come la neve a Capri e Ischia foto e video nell'articolo.

 

Il dicembre del 2010 sarà certamente ricordato negli annali della meteorologia campana per l'evento verificatosi nella notte del 17.
Dopo una notte trascorsa con cielo quasi sgombro del tutto da nubi, con il flusso di aria secca continentale al suolo che perdurava inesorabile già da qualche giorno, il clima sulla nostra regione si presentava molto rigido


La mattina del 17 dicembre, le temperature minime notturne hanno superato in molti casi i valori estremi record registrati negli annali.
Alcuni esempi di record battuti per dicembre sono stati, Grazzanise con -6.6°, Napoli centro 0.2°, Mugnano (NA) (record da quando esiste la stazione meteo dal settembre 2004) -1,7°, Nocera Inf. (SA) con -2°,un incredibile -8.8° ad Avellino Valle e galaverna nel centro di Avellino e tante altre località che sono andate sotto lo zero.


Il freddo è stato cosi intenso che il lago Laceno che mai come quest'anno si presenta molto esteso a causa delle notevoli precipitazioni autunnali, si è completamente gelato in una sola nottata (-14° la temperatura ivi rilevata). Nella foto di fianco si può osservare una parte del lago completamente ghiacciata coperta da un velo di neve farinosa.


Cosi dopo una giornata del 16 caratterizzata da un gran freddo con cielo prevalentemente coperto e massime sotto i 5° anche in pianura, ecco che la sera una infiltrazione di aria leggermente più umida sul mar Tirreno centrale provoca la formazione di nubi cumuliformi che provocano la nevicata prima su Ischia e poi sull'isola di Capri.
La precipitazione nevosa ha sfiorato anche le coste del casertano e del napoletano ma è stata la zona in mare ad essere maggiormente interessata.
Nella foto di fianco si può osservare la nevicata in atto presso la stazione di Anacapri gestita dal sig. Antonio Meo.


Ringraziando sempre il sig. Antonio Meo testimone dell'eccezionale evento, vi proponiamo lo scatto notturno della copiosa nevicata che cadeva sulla sua casa di Anacapri (NA)


Anacapri addobbata per le feste natalizie con la neve che cade e si posa come mai si era visto prima. Foto di Antonio Meo


Come detto, la nevicata è iniziata prima sull'Isola di Ischia dove però si è mostrata leggermente meno intensa, ma è riuscita comunque, grazie alle basse temperature, ad imbiancare sino al piano anche le spiagge. Di fianco la foto della stazione di Barano d'Ischia loc. Piedimonte gestita dal Sig. Nicola Iacono


Le spiagge ad Ischia appaiono imbiancata al mattino del 17 dopo le nevicate notturne. Un evento eccezionale difficilmente visibile sull'isola del golfo partenopeo famosa per le sue numerose sorgenti termali calde


Il manto nevoso ad Anacapri misurato in circa 3,5 cm di neve fresca. Foto di Antonio Meo.


Via Pagliaro ad Anacapri completamente coperta di un candido manto bianco. Foto di Antonio Meo.


Il campo di calcio di S.Costanzo a Capri a soli 50 mt. sul livello del mare completamente innevato.


Le antiche rovine romane di villa Damecuta ad Anacapri (NA) con lo sfondo del mar Tirreno e Ischia.


Un altro scorcio delle antiche rovine di villa Damecuta ad Anacapri (NA) ricoperte da un candido manto bianco.


Il candido manto bianco presente al suolo in questo vialetto di Anacapri (NA)


Nel video, la nevicata del 17 alle ore 13 circa verificatasi a Napoli nella zona di Pianura.


Nel video, le nevicate avvenute nel casertano


Video della neve al mattino ad Anacapri (NA)


Video della neve a Capri (NA)


Altro video della neve a Capri (NA)


Ancora un video della neve a Capri (NA)


Video della nevicata a Barano d'Ischia (NA)


Concludiamo l'articolo con la tabella delle temperature minime rilevate dalle nostre stazioni di rilevamento alcune delle quali come già citato hanno battuto i rispettivi record per il mese di dicembre. Spicca il piano Laceno con quasi 14 gradi sotto lo zero ma anche il valore di Avellino è notevole vista anche la formazione di galaverna sugli alberi del centro città. Varcaturo in provincia di Napoli con -4.6° risulta essere la più fredda località della provincia con quello che rappresenta il suo record assoluto.

Se vuoi dire la tua su questo articolo clicca qui.

 

Condividi:

Facebook MySpace Twitter  

 

Torna in cima


Ricerca articoli

 

Ricerca per titolo:

 

Ricerca per testo contenuto:

Tutte le parole Almeno una parola

 

Clicca qui per maggiori informazioni