Gli articoli di Campanialive.it

 

Forti temporali anche in Campania

Autore: Redazione Campanialive
21/10/2011 (letto 2891 volte)

Nella notte forti temporali hanno interessato alcune località della Campania.

 

Come previsto , i temporali sono arrivati nella tarda serata ad interessare anche la nostra regione. Dopo un violento nubifragio che in mattinata ha interessato la capitale Roma dove sono caduti oltre 150 mm di pioggia, i fenomeni si sono lentamente spostati verso sud cominciando a colpire il casertano settentrionale costiero. Un'intensa cellula quasi stazionaria ha imperversato sulla zona di Caserta con un intenso temporale che ha lasciato al suolo circa 50-60 mm di pioggia in poco tempo provocando allagamenti e disagi. Successivamente una cellula temporalesca sviluppatasi in mare ha colpito il litorale flegreo e l'isola di Ischia con rovesci che su Napoli hanno apportato circa 15-20 mm.

Poi nella notte una nuova cellula proveniente dal mare ha duramente colpito l'isola di Capri e la costiera amalfitana con valori compresi tra 30 e 60 mm di pioggia. Di seguito un filmato del temporale notturno al Vomero



Purtroppo il temporale di ieri notte ha provocato una vittima nel napoletano precisamente nella zona di Pollena trocchia come riportato dalla notizia di seguito. (fonte http://www.metropolisweb.it )

Una giovane di 23 anni, Valeria Sodano e' morta dopo che l'automobile dove si trovava e' stata travolta da un fiume di fango. E' accaduto in nottata a Pollena Trocchia, alle falde del Vesuvio. La giovane e' morta durante il trasporto in ospedale. L'amica si e' salvata aggrappandosi ad un palo della segnaletica stradale. Le due amiche stavano rientrando a casa in auto quando si sono trovate improvvisamente in mezzo ad una colata di fango e detriti che scendeva lungo Via del Cimitero, una strada in pendenza che proviene dalle falde del vulcano.
In tutto il Napoletano, la scorsa notte, si sono abbattuti temporali fortissimi. I vigili del fuoco hanno dovuto rispondere a centinaia di richieste di intervento, prevalentemente per allagamenti di vani terranei.

Se vuoi dire la tua su questo articolo clicca qui.

 

Condividi:

Facebook MySpace Twitter  

 

Torna in cima


Ricerca articoli

 

Ricerca per titolo:

 

Ricerca per testo contenuto:

Tutte le parole Almeno una parola

 

Clicca qui per maggiori informazioni