Gli articoli di Campanialive.it

 

Il clima del mese di Gennaio 2011 a Napoli centro.

Autore: Prof. Adriano Mazzarella -
Responsabile Osservatorio Meteorologico Università Federico II di Napoli
02/02/2011 (letto 4237 volte)

Consueto riepilogo del clima rilevato presso lo storico osservatorio di San Marcellino, il più antico osservatorio meteorologico di Napoli.

 

Immagine non disponibile

Il clima dell’intero mese di Gennaio 2011 è stato molto disomogeneo con valori della temperatura dell’aria al di sopra della media, anche di 8 gradi, nelle prime due decadi e con valori al di sotto della media fino alla fine del mese e con il cono del Vesuvio ammantato di neve. Le medie delle temperature minime e massime a Napoli centro sono state così, rispettivamente, di 9.0°C e di 14.0 °C, con punte di freddo al di sotto di 5°C, il 25 e il 26 del mese. Il giorno 17 gennaio è stato molto favorevole all’accumulo degli inquinanti perché caratterizzato da una stabilità atmosferica classificata dall’Osservatorio Meteorologico della Federico II come “estrema”; la quantità di pioggia caduta è stata di 92 mm, in linea con quella stagionale. Tale scenario è stato determinato dalla presenza dell’anticiclone “Agnese” sul Mediterraneo, nelle prime due decadi, e dell’anticiclone “Barbara” sull’Islanda, nella terza decade, che hanno agevolato l’ingresso sul Mediterraneo di masse d’aria calda-umida tropicale prima e fredda siberiana dopo. E’ curioso osservare che gli anticloni venivano chiamati con nomi maschili ma dal 1998 i movimenti femministi ottennero che venissero chiamati con nomi femminili negli anni dispari.

 

Condividi:

Facebook MySpace Twitter  

 

Torna in cima


Ricerca articoli

 

Ricerca per titolo:

 

Ricerca per testo contenuto:

Tutte le parole Almeno una parola

 

Clicca qui per maggiori informazioni