Gli articoli di Campanialive.it

 

L’Osservatorio di Montevergine diventa “Centennial Observing Station”

Autore: Dott. Vincenzo Capozzi
02/10/2020 (letto 98 volte)

l’Osservatorio di Montevergine ottiene il riconoscimento di “Centennial Observing Station” dall’Organizzazione Meteorologica Mondiale

 

Immagine non disponibile

Con viva soddisfazione, e anche con un pò di emozione, Vi comunichiamo che quest’oggi abbiamo ricevuto una notizia molto bella. Una notizia che era nell’aria – vi avevamo dato qualche anticipazione in merito nelle settimane scorse – ma che ora ha tutti i crismi dell’ufficialità: l’Osservatorio meteo di Montevergine, nel suo 137esimo anno di vita, ha ottenuto un riconoscimento molto importante dall’Organizzazione meteorologica mondiale, quello di “Centennial Observing Station”. A beneficio di tutti, precisiamo che si tratta di un prestigioso riconoscimento, attribuito agli osservatori meteorologici operativi da almeno 100 anni e che dispongano di lunghe serie di misure atmosferiche di grande valore scientifico.
Il nostro Osservatorio è il primo del sud Italia, insieme a quello di Palermo, ad essere stato insignito di questa targa, che rappresenta un riconoscimento molto importante per coloro che hanno costruito, nel tempo, le fortune scientifiche dell’Osservatorio (ci riferiamo ai monaci benedettini che si sono succeduti alla guida della Specola) e ai volontari che negli ultimi 12 anni lo hanno tenuto in vita, non lesinando sforzi individuali (economici e non), nel silenzio – forse sarebbe meglio dire nell’indifferenza – delle istituzioni locali.
Ringraziamo di cuore l’Università “Parthenope” per il supporto scientifico, ed in particolare la dott.ssa Carmela De Vivo (dottoranda in Fenomeni e Rischi Ambientali presso l’Ateneo partenopeo) ed il prof. Giorgio Budillon (ordinario in Oceanografia e Fisica dell’Atmosfera) che hanno contribuito alla stesura della documentazione necessaria per rispondere alla “call” bandita dall’Organizzazione Meteorologica Mondiale.
Il nostro augurio, come sempre, è che questa notizia, così come le altre riguardanti le attività scientifiche in corso all’Osservatorio, stimolino ulteriori iniziative tese a valorizzare ancor di più questo autentico tesoro della cultura irpina.
Vincenzo Capozzi
Presidente dell’Associazione MVOBSV – MountVergine Observatory

Se vuoi dire la tua su questo articolo clicca qui.

 

Condividi:

Facebook MySpace Twitter  

 

Torna in cima


Ricerca articoli

 

Ricerca per titolo:

 

Ricerca per testo contenuto:

Tutte le parole Almeno una parola

 

Clicca qui per maggiori informazioni