Gli articoli di Campanialive.it

 

L'allarme idrogeologico immediato

Autore: Prof. Franco Ortolani
04/11/2011 (letto 3023 volte)

Alluvione nelle Cinque Terre-Lunigiana: evento da manuale, difesa…da migliorare con l’Allarme Idrogeologico Immediato

 

Immagine non disponibile

L’evento del 25 ottobre 2011 che ha devastato le Cinque Terre e parte dei bacini medio alti e i fondo valle
del Vara-Magra tra la Liguria meridionale e la Lunigiana in Toscana (figure 1 e 2) rappresenta una drammatica sperimentazione della natura, causata dal transito di cumulo nembi, che deve essere utilizzata per coglierne tutti i più significativi aspetti che riguardano le caratteristiche meteorologiche, quelle idrologiche e geoambientali, al fine di individuare linee di difesa, più efficaci di quelle attuali, dell’ambiente naturale, antropizzato e urbanizzato e soprattutto dell’incolumità dei cittadini.
E’ evidente che l’attuale organizzazione pubblica che sovrintende a questi fini lascia ancora a desiderare per vari problemi, specialmente per quanto riguarda la difesa dei cittadini dalle piogge eccezionali rilasciate in tempo ristretto dai cumulo nembi.
Dopo un evento catastrofico ci si deve porre la seguente domanda: “che lezioni abbiamo imparato per stare un poco più sicuri in futuro?”.


Leggi il resto dell'articolo dal PDF scaricabile da qui


Se vuoi dire la tua su questo articolo clicca qui.

 

Condividi:

Facebook MySpace Twitter  

 

Torna in cima


Ricerca articoli

 

Ricerca per titolo:

 

Ricerca per testo contenuto:

Tutte le parole Almeno una parola

 

Clicca qui per maggiori informazioni