Gli articoli di Campanialive.it

 

Violento temporale notturno su Napoli 71 millimetri caduti.

Autore: Redazione Campanialive.it
21/06/2009 (letto 15983 volte)

Un temporale di violenza inaudita si è abbattuto questa notte sulla città di Napoli colpendo in particolare il Vomero.

 


Un temporale di inaudita violenza si è abbattuto questa notte su Napoli colpendo in particolare la zona collinare del Vomero. Come si nota dalla animazione satellitare la cellula temporalesca molto localizzata si è originata proprio sul capoluogo partenopeo dando origine ad un festival di fulminazioni e boati fragorosi accompagnati da grandine di forma irregolare e grande dimensione.




Nella foto di lato scattata durante il temporale, è possibile vedere una delle innumerevoli fulminazioni che hanno colpito il Vomero, epicentro delle precipitazioni come spesso accade in questo tipo di temporali e come da anni le nostre stazioni hanno evidenziato. Un quartiere, quello vomerese, foriero di violenti fenomeni anche in passato.




In questa immagine di lato possiamo osservare come sia stata intensa la precipitazione sulla nostra stazione di Piazza Immacolata dove son caduti 71 mm. Si pensi che sono venuti giù ben 55 mm. di pioggia in 25 minuti tra le ore 4.00 e le 4.25 e che la massima quantità raccolta in un minuto è stata di ben 7 mm alle 04.12 a testimoniare la violenza notevole di questo

temporale probabilmente il più intenso degli ultimi 10 anni se si esclude quello del 15 settembre del 2001.




In quest'altra immagine invece, possiamo notare il picco di vento violento di ben 38kts toccato durante il temporale presso la stazione di Montedonzelli poco distante da quella di piazza Immacolata. Le raffiche durante il temporale sono state davvero intense e molti tendaggi, incautamente lasciati aperti sui terrazzi da ignari cittadini, hanno subito dannegiamenti a causa del vento.




In quest'altra immagine di fianco possiamo osservare la nube temporalesca che alle prime luci dell'alba si allontanava verso levante ancora intrisa di precipitazioni e fulminazioni spettacolari qui riprese sempre dalla postazione di Bacoli dal nostro utente del forum Giuseppe, 8words




In questa immagine scattata dal satellite nel canale visibile si può notare l'ombra prodotta dall'ammasso temporalesco ad est del golfo di Napoli e che si staglia sul mare ben visibile nell'immagine. Questo a testimoniare l'imponenza di questo tipo di nubi che si sviluppano in altezza per molti km sino a giungere alle quote troposferiche di norma comprese tra i 9 e i 13 km dal suolo.




L'alba sul golfo di Napoli dopo una notte di tempesta, si noti l'alone sul mare dovuto agli scarichi dell'acqua che dalle strade sfociano in vari punti del lungomare partenopeo.
Il temporale è stato estremamente localizzato con ben 71 mm su piazza Immacolata, 65 a V.Pietro Castellino,46 a San Marcellino e 43,7 presso la stazione dell'Istituto Salesiani, pochi mm altrove come a Bagnoli con 4 oppure nulla come a Quarto (NA). Un'altra distinta cellula temporalesca ha interessato invece il Cilento con 60 mm a Capo Palinuro.


I Fulmini del temporale su Napoli ripresi da Castellammare (NA) Clicca qui

 

Condividi:

Facebook MySpace Twitter  

 

Torna in cima


Ricerca articoli

 

Ricerca per titolo:

 

Ricerca per testo contenuto:

Tutte le parole Almeno una parola

 

Clicca qui per maggiori informazioni